Canarutto, Oscar

http://dati.cdec.it/lod/shoah/person/1686 an entity of type: Person

Canarutto, Oscar 
Archivio CDEC, Fondo antifascisti e partigiani ebrei in Italia 1922-1945, b. 3, fasc. 53 
Il libro della memoria : gli ebrei deportati dall'Italia, 1943-1945 / Liliana Picciotto ; ricerca della Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea. - Ed. 2002: altri nomi ritrovati. - Milano : Mursia, 2002 
db antifascisti 
db deportati 
partigiano 
vittima della Shoah 
Sergio Canarutto 
19230804 
Trieste 
   
   
Leone Canarutto 
   
Presetnig 
Fernanda Presetnig 
true 
Industriale 
Oscar Canarutto nasce a Trieste il 4 agosto 1923, figlio di Leone, che morir√† rinchiuso alla Risiera di San Sabba, e di Fernanda Presetnig. All'inizio del '43 √® avviato al lavoro coatto a Maurinzi, in provincia di Susak in Croazia. L'8 settembre 1943 si unisce ai partigiani badogliani prima in Jugslavia poi in Italia. Il 20 ottobre viene catturato dalle SS a San Pietro del Carso e successivamente liberato (il padre aveva inviato 10.000 lire al Comando). Per sfuggire al rischio di essere nuovamente catturato entra come volontario alla Croce Rossa e il 20 maggio 1944 e nei partigiani della Venezia Giulia. Il 20 agosto viene nuovamente catturato, a Montenero d'Istria (Gorizia), e poi condannato come politico ai lavori forzati nel campo di Natzweiler dove rimane fino al 3 maggio 1945, all'arrivo degli Alleati.  
Canarutto 
deportato dall'Italia 
Oscar 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)