Efrati, Leone

http://dati.cdec.it/lod/shoah/person/2415 an entity of type: Person

Efrati, Leone 
Il libro della memoria : gli ebrei deportati dall'Italia, 1943-1945 / Liliana Picciotto ; ricerca della Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea. - Ed. 2002: altri nomi ritrovati. - Milano : Mursia, 2002, pp. 77-80, pp. 66-71. 
db deportati 
23/4/1915 
vittima della Shoah 
Pugile 
17/04/1945 
Marco Efrati 
Ester Zarfati 
19150423 
19450417 
Roma 
 
 
Aronne Efrati 
 
Allegra Di Segni 
false 
Leone Efrati, soprannominato Leletto, nasce a Roma il 23 aprile 1915. Si allena nel pugilato presso il club sportivo l'Audace di Roma e all'età di vent'anni, il 14 settambre 1935, inizia la sua carriera sportiva da pugile professionista. Combatte in Italia, poi in Francia e infine dal settembre 1938 negli Stati Uniti d'America. Nel 1939 la Federazione americana gli propone di rimanere e di prendere la cittadinanza americana, ma Leone Efrati decide di ritornare in Italia per stare accanto alla famiglia. Sposato a Ester Zarfati, il 7 maggio 1944 è arrestato a Roma, deportato a Fossoli e poi ad Auschwitz. Muore nel campo di Ebensee (Mauthausen) il 17 aprile 1945.  
Efrati 
deportato dall'Italia 
Leone 
Leletto 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)