Luzzatto, Cesare Salomone

http://dati.cdec.it/lod/shoah/person/5199 an entity of type: Person

Luzzatto, Cesare Salomone 
Il libro della memoria : gli ebrei deportati dall'Italia, 1943-1945 / Liliana Picciotto ; ricerca della Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea. - Ed. 2002: altri nomi ritrovati. - Milano : Mursia, 2002, pp. 77-80. 
Testimonianza di Francis Almeda Luzzatto, Archivio di Yad Vashem, https://yvng.yadvashem.org/nameDetails.html?language=en&itemId=1730087&ind=5 [ultimo accesso, 14 agosto 2018] 
db deportati 
2/12/1870 
vittima della Shoah 
Militare di carriera 
Giuseppe Luzzatto 
Elisa Popper 
18701202 
1944 
Venezia 
Diploma della Regia Accademia militare di artiglieria e genio di Torino 
 
Moisé Prospero Luzzatto 
 
Almeda 
Elisa Almeda 
false 
Nato a Trieste, Cesare Salomone Luzzatto si trasferisce all'età di dieci anni a Venezia insieme alla famiglia. Dopo gli studi classici, si diploma alla Regia Accademia di Artiglieria e Genio di Torino. Nel 1896 prende parte alla spedizione in Eritrea con il grado di sottotenente di artiglieria. Al rientro in Italia, prosegue la carriera militare e partecipa alla guerra di Libia del 1911-1912. Nel 1915 al momento dell'entrata in guerra dell'Italia ha il grado di tenente colonnello. Nel corso del conflitto, viene decorato con due medaglie d'argento al valore militare. Nel 1938, quando entrano in vigore le leggi antiebraiche, Cesare Salomone Luzzatto è generale di divisione; dal 1° gennaio 1939 viene posto in congedo assoluto. Nell'agosto del 1944 viene arrestato insieme alla moglie Elisa Popper. Entrambi vengono deportati ed uccisi ad Auschwitz.  
Luzzatto 
deportato dall'Italia 
Cesare Salomone 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)