Carpi, Vittorio

http://dati.cdec.it/lod/shoah/person/IT-CDEC-EACCPF0001-000074 an entity of type: Person

Carpi, Vittorio 
Archivio CDEC, Fondo antifascisti e partigiani ebrei in Italia 1922-1945, b. 3, fasc. 60 
http://www.storiaememoriadibologna.it/carpi-vittorio-500967-persona, [ultimo accesso 15 marzo 2017] 
db antifascisti 
29/10/1927 
partigiano 
salvato 
Studente 
Cesare Carpi 
19271029 
Bologna 
 
 
Arturo Carpi 
 
Levi 
Letizia Levi 
Italiana 
Vittorio Carpi nasce il 29 ottobre del 1927 a Bologna, figlio di Arturo e Letizia Levi. Nel 1938 รจ uno studente; nel 1943, poco dopo la firma dell'armistizio, si unisce alla lotta partigiana partecipando alle azioni di varie formazioni, fra cui la "Tommaso" nella zona di Fanano in provincia di Modena, la Renato Giorgi, la "Walter Tabacchi", la Brigata "Stella Rossa" e la Mario Allegretti. Il primo aprile del 1945 nel corso di un'incursione tedesca Vittorio Carpi viene gravemente ferito dalla scheggia di una bomba a mano alla testa; una ferita che gli costa la perdita dell'occhio destro.  
Carpi 
Vittorio 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)