Coen, Renzo

http://dati.cdec.it/lod/shoah/person/IT-CDEC-EACCPF0001-000097 an entity of type: Person

Coen, Renzo 
Archivio CDEC, Fondo antifascisti e partigiani ebrei in Italia 1922-1945, b. 4, fasc. 80 
db antifascisti 
13/10/1924 
partigiano 
Studente 
Giovanna Coen 
19241013 
19441020 
Milano 
Diploma di Geometra 
Diploma di Geometra 
   
Gaddo Coen 
   
Rimini 
Augusta Rimini 
Renzo Coen nasce il 13 ottobre 1924 a Genova figlio di Gaddo e di Augusta Rimini. Successivamente, orfano di madre, si trasferisce con suo padre e sua sorella Giovanna a Milano dove frequenta la scuola secondaria superiore. Dalla Svizzera, dove si era rifugiato in seguito alle persecuzioni razziali, non esita a tornare in Italia per aderire alla Resistenza partecipando ai combattimenti in Val d'Ossola. Muore a Locarno il 14 ottobre 1944 in seguito alle ferite riportate durante un rastrellamento a Bagni di Craveggia. 
Renzo Coen nasce il 13 ottobre 1924 a Genova figlio di Gaddo e di Augusta Rimini. Deceduta la madre, si trasferisce nel 1936 con suo padre e sua sorella Giovanna a Milano dove frequenta la scuola secondaria superiore. Per mitigare gli effetti di insofferenza fisica che i bombardamenti hanno sulla sorella Giovanna, Renzo si trasferisce con la famiglia a Maglianico, in provincia di Como; da lì la famiglia prosegue per la Svizzera nel settembre del 1943. Il 22 settembre del 1944 Renzo Coen rientra dalla Svizzera in Italia per partecipare alla lotta partigiana con l'VIII Brigata Matteotti. Prende parte ai combattimenti nella Val d'Ossola. Il 18 ottobre del 1944 Renzo Coen viene gravemente ferito dai nazi-fascisti durante un'operazione di rasterllamento a Bagni di Craveggia; trasportato nell'Ospedale di Locarno "La Carità", muore il 20 ottobre 1944 in seguito alle ferite riportate.  
Coen 
Renzo 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)