Mayo, Carmela

http://dati.cdec.it/lod/shoah/person/IT-CDEC-EACCPF0001-000331 an entity of type: Person

Mayo, Carmela 
Impiegato 
Archivio CDEC, Fondo antifascisti e partigiani ebrei in Italia 1922-1945, b. 13, fasc. 270 
Archivio CDEC, Fondo fotografico Levi Daniela (n. 333) 
db antifascisti 
14/01/1914 
partigiano 
salvato 
Impiegata 
Giulia Mayo 
Renato Mayo 
Fiorella Levi 
Daniela Levi 
Mario Levi 
19140114 
Torino 
 
 
Josef Mayo 
 
Rossi 
Olga Rossi 
si 
Commerciante 
Levi 
salvo 
partigiano 
Carmela Mayo nasce a Gradisca d'Isonzo il 14 gennaio 1914, figlia di Josef (originario di Smirne in Turchia) e Olga Rossi. Proveniente da una famiglia di negozianti, nel 1915 si trasferisce a Torino. Nel 1938 Carmela, ragazza piccolo-borghese ossequiente alla leggi, risulta iscritta alla Giovent├╣ Italiana del Littorio e partecipa alle adunate fasciste; con l'introduzione delle leggi razziali provvede a restituire la tessera di adesione al circolo fascista "Lucio Bazzani". Trovato lavoro in una copisteria a conduzione familiare, nel 1941 conosce Mario Levi e con lui si sposa il 28 novembre 1943. Dopo l'8 settembre 1943 Carmela Mayo prende parte alla lotta di liberazione prestando servizio nella CV Brigata Garibaldi. Terminata la guerra, ritorna a Torino dove continua la sua militanza politica nel PCI; fonda inoltre l'Associazione Pionieri di Torino. 
Mayo 
Carmela 
Negozio 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)